Vai direttamente ai contenuti della pagina
icona facebook social icona instagram Museo Mallè

Sante, dee, damigelle e locandiere

Sabato 10 marzo 2018 ore 17.30
In occasione della Festa Internazionale della Donna l'Associazione Espaci Occitan ed il Museo Mallè propongono:

 

Locandina due zanne

la II° edizione di "Sante, dee, eroine e ammaliatrici" un omaggio alla donna tra le opere del Museo Mallé.
Da sempre il mondo della cultura è in prima linea a sostegno dei diritti. Il Museo, anche quest’anno, offre al suo pubblico un evento dedicato alla valorizzazione dell’inesauribile universo femminile in occasione della Giornata Internazionale della Donna 2018.
Andò davvero così? (Angelica: apologia di un’ingrata)
La voce recitante dell’attrice Cinzia Mattei s’incarna nella figura della bellissima Angelica, colei che fa innamorare di sé tutti i prodi paladini di Francia narrata nei poemi di Boiardo e di Ariosto. Lei è l’amore idealizzato del valoroso Orlando che non può averla e per questo piomba nella follia. Lei, che sa sfruttare la sua bellezza e pare voler ammaliare tutti, a tutti si nega tranne che a un semplice fante. E’ dunque un’astuta calcolatrice, un’ingrata e una manipolatrice, colpevole di essere stata la rovina del più amato tra gli eroi? Ma andò davvero così?
La pièce teatrale ambientata tra le opere della collezione permanente del Museo Mallé, vuole suggerire un diverso modo di guardare l’epica cavalleresca, proponendo il personale punto di vista di Angelica sulle vicende narrate. A contrappunto del monologo interpretato da Cinzia Mattei, la figura di Angelica si attualizza nella lettura di Sonia Chiardola, Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Dronero, attraverso la quale descrivere ed evocare modelli di comportamento, forze e qualità vissute nelle relazioni affettive. Infine, Ivana Mulatero, curatrice del Museo Mallé, prende a prestito i volti, le pose e gli atteggiamenti delle figure femminili, raffigurate nei dipinti della collezione permanente del Museo, per mettere in luce alcune delle più famose iconografie della donna eroina, sia classica sia biblica.

 

L’ingresso è a offerta libera, il cui ricavato è interamente devoluto all’Associazione Mai + sole (Centro Anti Violenza Donne).

 

^

Associazione Espaci Occitan, Via Val Maira 19 - 12025 Dronero - C.F/P.IVA  02701920049

© 2017 - 2018 | Realizzato da www.informaticavision.it | Privacy policy | Accesso riservato | HTML5 & CSS3
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini statistici, pubblicitari e operativi, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’ uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy. Per saperne di più e per impostare le tue preferenze vai alla sezione: Privacy Policy

×